Herman Rarebell è stato il batterista degli Scorpions durante il loro periodo di maggior successo discografico. Dopo lo split, il musicista tedesco si è dedicato alla carriera solista e questo “I’M Back” è il secondo lavoro in studio.

Un ritorno decisamente inaspettato per le qualità di Rarebell, che si dimostra sin da subito a corto di idee convincenti e totalmente privo ispirazione musicale. Il suo è un rock molto mascolino che cerca di coadiuvare passato e moderno in una sola accezione sonora, come nella (mal)riuscita rivisitazione del classico degli Scorpions “Rock You Like A Hurricane”. Anche le non poche sterzate verso lidi decisamente commerciali fanno di questo “I’M Back” un disco piuttosto inconcludente, in cui parecchie idee prive di qualsiasi senso logico vengono mescolate assieme senza una minima visione d’insieme che ne diriga l’andamento. In quanto cantante, poi, Rarebell non fa certamente una bella figura, coadiuvato alla meno peggio dal vocalist Stefan Erz. Tra le poche note positive di questo lavoro, dunque, troviamo le linee di sax interpretate da Claudia Raab, moglie di Herman, e qualche episodio degno di interesse come “Take It As It Comes” e “Freak Show”. Il resto è puro e tremendamente ordinario rock duro senza alcuna pretesa…

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati