Gli Helix sono un gruppo hard rock canadese in giro fin dalla prima metà degli anni ’70 e con all’attivo una dozzina di studio album. Questo ‘Vagabone Bones’ è il loro nuovo album di inediti pubblicato a fine 2009.
I nostri, come anticipato, in poco più di mezzora, ci offrono una manciata di song dal sound hard rock cazzuto, senza troppi fronzoli che richiama sicuramente il sound dei canguri rock più famosi al mondo ma con una spruzzatina di melodia in più tipica del sound nord americano.
Il disco si apre con The Animal Inside che fin dal titolo lascia pochi dubbi: riff incalzante, ritmo 4/4 e una voce ruvida quanto basta: rock! Si prosegue con l’anthemica Go Hard Or Go Home, vero inno hard rock che si stampa subito in testa, probabilmente il pezzo “da copertina” del disco. Con Monday Morning Meltdown gli Helix strizzano un po’ l’occhio a suoni più americani (ma senza esagerare!) dando maggior spazio alla melodia. Hung Over But Still Hangin\’ In invece ha un incedere quasi bluesy che potrebbe richiamare i Cinderella, pezzo adatto da ascoltare davanti a una bella bottiglia di whiskey. Per il resto davvero poche variazioni sul tema con una prestazione discreta e mai sopra le righe da parte del quintetto canadese.
In definitiva questo ‘Vagabone Bones’ è un buon disco di onesto hard rock che sicuramente non passerà alla storia come capolavoro ma che si fa ascoltare con piacere dagli amanti del genere, magari in macchina percorrendo una lunga strada polverosa!

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati