COMUNICATO STAMPA

Underground Symphony è lieta di annunciare l’ingresso nel proprio roster dei Ghost City, nuova realtà della scena metal italiana. Nata dalle ceneri degli Orion, che hanno pubblicato nel 2002 l’album “Illusory Existence”, positivamente accolto da critica e pubblico, la band torna in attività dopo una pausa di 6 lunghi anni. I Ghost City, in cui milita Alex Battini, tastierista dei Dark Horizon, miscelano sapientemente un’ampia gamma di influenze, dal classic metal al symphonic power, con spiccate influenze modern thrash.
“Tragic Soul Symphony” è stato registrato da Daniele Mandelli all’Elfo Studio (Forgotten Tomb, Dark Horizon, Tragodia, Adramelch) e sarà pubblicato entro la fine del 2013 dall’Underground Symphony in un’elegante ed esclusiva confezione deluxe digipak. Tra sfuriate chitarristiche, vocals potenti, arrangiamenti orchestrali ed eleganti passaggi di pianoforte, i Ghost City rappresenteranno un nuovo punto di riferimento per i fan dei Savatage, Children Of Bodom, Eldritch. Di seguito la copertina di “Tragic Soul Symphony”, realizzata da Alexandra V Bach (Adagio, Kamelot, Operatika).

Ghost City:

  • Francesco Civardi: Vocals
  • Raffaele Salomoni: Guitar
  • Alex Battini: Keys & Piano
  • Emmanuele Torchio: Bass
  • Paolo De Vecchi: Drums

ghostcity

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati