(si consiglia di leggere prima la recensione del CD)
…il DVD rispetto al CD rappresenta il vero e proprio evento, la pubblicazione audio è solo una mera scusa di mercato dettata dall’etichetta, giustamente aggiungo io.
Dicevo che è un evento. Ebbene si, i Gamma Ray non sono molto prolifici in video dal vivo, i costi sono alti e le vendite molto inferiori rispetto ad un album in studio. Mica stiamo parlando dei Dram Theater che esagerano all’opposto.
Inoltre il DVD ha avuto delle vicissitudini veramente particolari, già successe a svariati gruppi purtroppo, la perdita dei dati memorizzati su Hard Disk. Ah maledetti HD che si rovinano proprio quando meno fa comodo e come Murphy insegna, quando hai tutto pronto avrai dei problemi (sarà mica la milionesima legge?) che ti impediranno di utilizzare il materiale.
Ebben, recuperati i dati dopo svariati mesi di lavoro certosiono si è presentata l’opportunità di effettuare il tour con lo’altra metà del power tedesco, gli Helloween. Non tutto il male viene per nuocere in fin dei conti e tutto il tempo perso è quindi servito per continuare ad aggiungere materiale al già tanto pronto.
Oltre all’intero concerto registrato a Montreal in Canada, in cui è possibile vedere il gruppo in azione, dimostrando tutta la passione e l’amore per il loro lavoro, ci troviamo ad una sorta di archivio personale di Kai Hansen con filmati che vanno praticamente dalla fondazione del gruppo al giorno prima, con una sezione apposita per il materiale amatoriale dei fan stessi.
Ci troviamo di fronte a un bel lavoro finale, in cui possiamo ammirare la band nei sound check, durante i backstage, nonchè filmati piuttosto amatoriali rubacchiati durante l’atto finale del concerto dell’Hellish Tour in cui suonavano Gamma Ray e Helloween insieme, vedendo quindi dal lato del palco cantare Hansen e Deris. Semplicemente magnifico.
Unica pecca, e non da poco a mio avviso, è la poca dinamicità delle riprese, troppo fisse con poche varianti di inquadratura che riduce notevolmente il gusto di vedere il concerto. In uno spettacolo dal vivo mi immagino che lo spettatore posi il proprio sguardo da una parte all’altra del palco, focalizzando l’attenzione ora sul batterista, ora sul cantante, e così discorrendo. Questa cosa non è ben rappresentata nelle riprese. Ma accontentiamoci, il risultato è comunque di sicuro gradimento per i migliaia di fan in tutto il mondo. Hell Yeah!!!

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati