E’ abbastanza triste che il monicker Flotsam And Jetsam sia per lo più ricordato dai più giovani come il gruppo di provenienza di Jason Newsted (ex Metallica). La band ha una storia (e un peso) davvero importante nel settore thrash e un debut album come ‘Doomsday For The Deceiver’ (targato 1986) è ancora considerato a ragione tra i dischi fondamentali da possedere se si è amanti del genere.
‘Once In A Deathtime’ ce li riconsegna in grande forma e freschi freschi di esibizione al Metalmania Festival di questo anno. Il dvd è, come ogni supporto di questo tipo targato Metal Mind, curato in maniera maniacale sotto ogni punto di vista, a partire dalla qualità intrinseca dell’audio, alla scelta delle angolazioni e dei menù interattivi. In aiuto del prodotto accorre per giunta la prestazione fenomenale dei Flotsam And Jetsam e del suo incredibile singer Eric A.K., perfettamente calato nei panni del perfetto musicista thrash anni ’80. Anche la scaletta è di quelle micidiali e brani come ‘Hammerhead’, ‘No Place For Disgrace’, ‘Doomsday For The Deceiver’ e ‘Smoked Out’ mandano letteralmente in visibilio i tanti fan presenti. Cinque maniaci del genere che sanno come muoversi sul palco e coinvolgere il pubblico presente, per oltre un’ora attanagliato dal thrash tagliente e iper veloce della compagine americana. Non ci sono cali di tensione e si arriva alla fine di questo ‘Once In A Deathtime’ con grande soddisfazione e coinvolgimento.

Poco nutrita questa volta la sezione extra, con interviste a Craig Nielsen e Ed Carlson e le immancabili photogallery, discography e biography. Poco importa, i Flotsam And Jetsam ci regalano una grandissima prestazione on stage e questo basta e avanza per tutti fanatici del vecchio thrash anni ’80.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati