Avevo dato per dispersi gli album unplugged già tempo fa, diciamo poco tempo il periodo d’oro delle pubblicazioni da parte di MTV che ne fece un vero e proprio fenomeno. Con anche tanti album pubblicati veramente pessimi. All’epoca gli Europe erano solo un ricordo, ogni membro aveva una propria carriera solista più o meno affermata, pertanto non poterono far parte del carrozzone di MTV.
A distanza di parecchi anni, e passata la moda, perchè non provare a pubblicare un album unplugged? Detto, fatto.

Questo nuovo album dal vivo semiacustico è decisamente riuscito, poco originale per certi versi, ma è estremamente intrigante riproponendo in una veste inedita canzoni stra-famose come The Final Countdown, Rock The Night e altri cavalli di battaglia del gruppo svedese idolatrato dalle ragazzine negli anni ottanta, anche se per tutta la durata del concerto si sentono le urlette delle ancora tante loro fan.
Tutte le canzoni ritrovano un gusto nuovo in questa veste particolare, molto più dolci e sensuali tanto da sembrare i brani che si suonano con la chitarra davanti al caminetto, durante le feste con gli amici.
I nostri trovano quindi spazio per riproporre anche cover, bellissima Wish You Were Here, anche se immensamente meno bella dell’originale.
Tutte le tracce riproposte in sede semi-acustica si fanno piacevolmente riascoltare, anche se suonano tanto nostalgiche come se il gruppo volesse rimembrare il periodo d’oro suonandole con tanta, ed estrema, malinconia.
Ad ogni modo vengono riproposti brani più recenti del periodo immediatamente successivo alla riformazione del gruppo, ma sarà che sono cresciuto con i loro lavori, non riesco ad apprezzarle appieno.
Una valida alternativa alle loro esagerate pubblicazioni di raccolte. Provare per credere.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati