Ci risiamo, ecco un altro promo “mozzato”. Il nuovo lavoro degli Esoteric è composto da due cd, tuttavia per la recensione mi è stato spedito solamente il secondo… farebbero mai recensire un film ad un critico cinematografico mostrandogli solo il secondo tempo (ma potremmo parlare anche di un libro o di uno spettacolo teatrale, per esempio)? Già questo mi porta ad assegnare un 3/5 politico a “The Maniacal Vale” prima ancora di iniziare la recensione vera e propria. Detto questo le tre tracce che ho potuto sentire sono lunghissimi pezzi doom metal lenti e sfibranti ma dotati di diverse aperture atmosferiche e di velleità sperimentali. In alto non ho specificato la lunghezza dell’album proprio perchè non possiedo il primo cd, tuttavia a giudicare dalle durate segnate nelle note allegate al promo sembra che sia lungo quanto il secondo, per cui direi che la musica si protrae (termine quanto mai adatto vista la lentezza del tutto) per un’ora e mezza abbondanti di musica.

Probabilmente agli appassionati del genere “The Maniacal Vale” piacerà mentre tutti gli altri lo troveranno mortalmente noioso, io personalmente non l’ho ascoltato più di tanto (tanto più che possedendone solo la metà non ne avevo proprio voglia).

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati