Attenzione a questi Enema! Parto subito mettendo tutti in guardia: questo è un gran bel disco, uno di quelli che meritano di non passare assolutamente sotto mano. Arrivano da Reggio Emilia e non hanno bisogno di tanti fronzoli, nomignoli cattivi o chissà quali astrusità per far parlare bene di sè. Metal Core il loro, anche se con influenze varie che aprono un po’ il sound verso altri lidi. Ma questi che abbiamo nelle orecchie sono 41 minuti di ottima, pregevole musica, con una capacità di catturare l’ascoltatore e non stufarlo mai, ma proprio mai (al giorno d’oggi permettetemi di dire che per un album Metalcore è già un bel risultato).
Ci danno dentro, i cinque, con cattiveria atroce in alcuni tratti, groove potente ma controllato, e voce clean in altri, ma soprattutto, non me ne vogliano gli altri componenti della band, tutti comunque sopra le righe, con intrecci chitarristici veramente bellissimi: puntuali, precisi, intensi.
Le hit del disco? “Underflow” è un brano che al primo ascolto mi ha subito ricordato i primissimi P.O.D., il che già non dispiace, con la voce di Borciani davvero molto simile a quella del singer americano del gruppo appena citato. -Oddio, ecco un altro gruppo che prova a conquistare il mondo copiandone un altro già affermato – mi sono detto. Poi invece si cambia marcia e impostazione: e allora citiamo anche “Decree of Silence” e Mountain Of Loneliness” tra le tante come brani-culto di questa relase, con particolare attenzione alla prima, davvero splendida. “Sworming of Maggots” invece, oltre a riff pesantissimi ci dà una dimostrazione chiara delle capacità del singer che alterna spezzoni clean vicini al Marylin Manson che tutti noi rimpiangiamo (quello brutto, cattivo, dannato ma incredibilmente efficace di qualche anno fa) ad altri di groove incavolato fino al midollo.
Particolartà di questo album? Tante e nessuna, nel senso che non c’è nulla di rivoluzionario, ma solo una cura anche al più piccolo particolare, il che ci dona un’uscita sul mercato in cui non c’è un brano uguale o simile ad un altro, il tutto coordinato da una produzione ottima, a supporto di una band sicura e decisa.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati