Altra ristampa estrema proveniente dalle floride lande polacche. ‘Furor Arma Ministrat’, originariamente pubblicato nel 2005, è un concentrato di death brutale e devastante che fa capo a una band, i Dissenter, da alcuni anni inserita a pieno titolo nel settore underground estremo. Le coordinate musicali perseguite dai nostri ricordano i primi lavori dei Decapitated e un po’ tutto l’operato dei mostri sacri del death d’oltre oceano come Morbid Angel, Immolation e Deicide. Un contesto sonoro estremamente brutale e privo di soluzioni melodiche, in cui ogni nota è pensata solo ed esclusivamente per far male: da questo punto di vista ‘Furor Arma Ministrat’ riesce nel suo intento, anche se molte soluzioni adottate appartengono ormai da anni al background culturale del perfetto gruppo brutal death. Questo, dunque, è l’unico (enorme) difetto dei Dissenter e del suo quarto lavoro in studio. Chi apprezza il genere e conosce i capolavori delle compagini sopra citate può anche passare oltre perché all’ascolto di questo CD riscontrerà non poche sensazioni di dejavu. Detto questo ‘Furor Arma Ministrat’ può essere consigliato solo ed esclusivamente agli irriducibili del settore…

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati