E’ ancora possibile suonare semplicemente heavy metal puro nel 2004? Per i Dew Fall evidentemente la risposta e’ si. Evviva i Dew Fall quindi, un gruppo di ragazzi del sud dediti a suonare il caro vecchio metallo pesante, questo loro demo e’ prova convincente di mezzi e di idee. Ci sono diversi dazi pagati ai soliti mostri sacri del genere, Iron Maiden in primis, ma anche altre influenze qua e la, il tutto miscelato in un bel dischetto di cinque brani piu’ intro, cavalcate metalliche e qualche momento leggero e delicato nel rispetto della sana tradizione heavy. Partiamo parlando della formazione (classicissima a due chitarre, basso e batteria, piu’ voce ovviamente): le chitarre sono ben suonate con qualche spunto solistico veramente pregevole, notevole la sezione ritmica e sufficentemente “sporco” il cantato, gli elementi giusti quindi ci sono tutti. Simone (Simplicio, voce) si districa fra tonalita’ dickinsoniane con energia e convinzione (qualche lieve, ma perdonabile, incertezza in uno o due passaggi, ma e’ cosa da nulla), ottimo su “Will to kill” (brano migliore del disco a mio avviso), i due chitarristi Flavio Paterno e Giuseppe Carnimeo rappresentano un po’ l’anima del gruppo, precisi e validi sia sotto l’aspetto ritmico che su quello solista, sempre affiatati e ben distinguibili. Meritevole la sezione ritmica formata dal batterista Guido Penta e dal bassista Valerio Lore’, anche loro ben inseriti nel complesso, martellante la batteria e pulsante il basso. Insomma le capacita’ tecniche ci sono tutte, un po’ di dubbi mi vengono suscitati dall’impostazione troppo prevedibile dei brani che, se da un lato sono validi, dall’altro pagano qualche passaggio un po’ scontato. Ovviamente trattandosi di un genere che ha gia’ detto moltissimo e’ difficile essere validi sia sotto l’aspetto puramente musicale che su quello compositivo, questo dettaglio non inficia pero’ il valore complessivo di questo demo che e’ decisamente buono. Il mio piccolo consiglio e’ di cercare qualche piccola variazione in grado di rendere le composizioni piu’ varie, per il resto promuovo decisamente i Dew Fall e questo loro demo. Bravi.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati