Album solista per il guitar hero nostrano Frank Caruso.
L’ambizioso progetto si ripropone di creare un mix tra gothic metal e musiche medievali e direi che tecnicamente la mèta è stat raggiunta, soprattutto in brani come “The heroes” e “Enchanted night” molto somiglianti agli stornelli medievali tradizionalmente tramandati.
In ogni singolo brano è notevole la voce di Paola Baldacci, bravissima singer che non copre mai il resto della composizione, ma anzi la completa e la esalta.
Frank Caruso dal canto suo ha composto songs di notevole spessore espressivo e tecnico decorandole con assoli spettacolari e tecnicissimi. Assolutamente da ascoltare con il fiato sospeso sono “True essence”, “Magic world” e “You are my desire” dove l’album tocca i suoi apici con parti corali maestose e rivelatrici di una sintonia tra Frank e Paola raggiungibile solo con una profonda professionalità.
Unica pecca da rimarcare è qualche carenza nella traduzione inglese, rimarcata nelle liriche riportate nel booklet. Ma son sicuro che Caruso ovvierà a questo problema nei suoi prossimi lavori.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati