Pubblicato nel 2011
www.myspace.com/DARKINGMETAL

Qaundo si dice chi non muore si rivede. L\’ex chitarrista dei Domine, Agostino Carpo, ritorna sulle scene con il suo nuovo gruppo Darking, reclutando Mirko Miliani alla voce, Matteo Lupi al basso e Leonardo Freschi alla batteria. Sono passati veramente tanti anni dai primissimi lavori (demo) con i Domine, l\’ultimo risale al 1991.
Bene a distanza di così tanti anni il gruppo arriva al contratto discografico con la My Graveyard Productions, dopo un demo del 2009 contenuto quasi per interno in Sons Of Steel.
Titolo e copertina di questo debutto lasciano intravvedere un forte amore per testi e immagini care agli anni ottanta, in cui l\’Heavy Metal era nel pieno boom. Una produzione decisamente ben fatta, e una registrazione ottimale supportano perfettamente il suono che, probabilmente, il gruppo desiderava ricreare. Gli otto brani presenti confermano l\’impressione che si ha dalla copertina: tanto sano e sudatissimo Heavy Metal classico fino al midollo. Influenze quali Black Sabbath, Dio, Iron Maiden sono evidentissime, un filo di riff thrash a corollario.
Il cantante Mirko è assolutamente ben tessuto all\’interno della musica di Carpo, dimostrando quell\’impostazione classica che gruppi quali Slough Feg mantengono pura, passando da tonalità medie a più acute in tutta scioltezza e naturalità.
Valida la sezione ritmica di Lupi e Freschi, in cui la batteria è quanto mai naturale, priva di elaborazioni, di artificiosità che ne snaturerebbero l\’aspetto live. Aspetto quest\’ultimo che è evidentemente importante per il gruppo tanto da aver reso i brani diretti ed essenziali anche come effettistica delle chitarre, nulla più che una bella distorsione e nulla più.
Sons Of Steel segna un validissimo esordio di Fuckin\’ True Metal, Heavy Metal al suo stato originario, senza contaminazioni orchestrali che vanno ormai tanto di moda, o elaborazioni in studio artificiose. Questo è un album carico di grinta, sfacciatamente non originale nei giri di chitarra, ma infarcito di cavalcate ed epica maestosità. Sicuramente un valido acquisto.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati