Pubblicato nel 2008
www.darkane.com

Allora, partiamo da un presupposto: in Italia, quello del recensore metal è un passatempo. Un hobby che viene portato avanti con passione e sacrificio, e che nelle tasche di chi si prende la briga di mandare avanti un sito del genere, non porta un bel nulla.
Ci sono in realtà dei guadagni, ma sono infimi e si chiamano Promo ed Accrediti Live.
Spesso uno torna stanco dal lavoro, con la testa imparanoiata dal prossimo esame all’università e gli tocca mettere su un Cd di merda, di qualche band di emo-scream-brutal-grunge proveniente dalla più sperduta comunità di pseudoumani del Nord-Europa.
“Sommersi soprattutto da immondizie musicali” diceva qualcuno. E vabè. Passi. Alla fine esce il nuovo Cd dei Darkane, band che da sempre apprezzi e puoi averlo originale, direttamente a casa….per una volta è andata grassa!
Metto su il lavoro in questione e mi rendo conto che il singer è cambiato, e quello attuale, tale Jens Broman non sembra essere l’ideale, soprattutto per quanto riguarda la versatilità
Ma andiamo avanti. Passano alcuni brani, non esaltanti, quando ad un punto, la musica cala di volume ed una voce dichiara qualcosa tipo “ You listening to the new promotional Cd of Massacre records..” e d’ora in poi la cosa si ripete circa ogni trenta secondi.
Allora io che faccio….innanzitutto mando a defecare la Massacre, poi gli ricordo che io gli recensisco Cd e gli faccio pubblicità senza volere un soldo! Tra un po’ me li chiederanno loro se andiamo avanti così. Poi do un bel 1 a questo lavoro che per quanto poco sono riuscito a sentire è pessimo, peccato che una valida band come i Darkane abbia perso completamente il tiro di un tempo. Ed infine vi saluto tutti consigliandovi di rivolgere altrove le vostre mire…

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati