Pubblicato nel 2006
www.daciawmd.de

Dopo due anni dalla fondazione del gruppo Dacia & The WMD, acronimo che sta per Weapons Of Mass Destruction (Armi di Distruzione di Massa), Dacia Briges e alcuni componenti dei Farmer Boys riescono a pubblicare il loro primo album omonimo, anticipato da un EP alcuni mesi fa.
Dall’ascolto dell’album ci si rende facilmentte conto che i quattro musicisti non sono proprio dei novellini in quanto a scrittura ed esecuzione dei brani.
La musica che ci viene proposta è un sano e veloce Hard Rock, che trova il punto di forza nella talentuosa voce della cantante Dacia, sensuale e grintosa allo stesso tempo, e con un cantato camaleontico.
Già dalla iniziale “Who’s To Say” si capisce dove il gruppo voglia andare: grinta e aggressività sono le parole d’ordine di questo debutto.
I riff di Alex Scholpp sono graffianti e fanno da perfetta spalla a Dacia; i continui cambi di tempo e i numerosi ritornelli inoltre rendono i brani estremamente dinamici.

La critica maggiore che si può muovere al combo statunitense/tedesco è quella di aver scritto brani che in svariati frangentin sembra di aver già sentito numerose volte: prendiamo delle lievi atmosfere dei Rage Against The Machine, uniamoci un pizzico dei Nirvana più grintosi, tanta melodia radiofonica, sensualità e tanto Hard Rock e otteniamo in linea di massima “Dacia & The WMD”.
Il merito, se vogliamo, è invece quello di essere riusciti a unire un gran numero di sfacettature rock, prendendo un po’ di quà e un po’ di là, amalgamandole molto bene.

Il risultato è un album grintoso ed energetico, ma con profonda malinconia; basta dare uno sguardo ad alcuni titoli come “Live To Tell”, estremamente triste, e poi “6” (che inizia con la frase “One, Two, Three, Four, Five, Six, Six, Six – Perfect Number”) cattivissima e velocissima cui fa seguito una radiofonica e bellissima “Sorry”.
Ma la vera chicca è l’ultima traccia, il duetto con Lemmy dei Motorhead con un fenomenale contrasto tra la voce soft e dolce di Dacia e la voce calda e profonda di Lemmy.

“Dacia & The WMD” è un album con più sfacettature che lascerà spiazzati molti ascoltatori e si farà amare moltissimo da altri.
La prima tiratura contiene come tracce bonus “First Time” e “The Universe”.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati