Comunicato Stampa Vivo Management

ESTREMISTI CATTOLICI CONTRO LA MUSICA HEAVY METAL A BARI

Dal sito Pontifex.roma scaturisce una bizzarra polemica nei confronti dell’evento Metal a loro detta “satanico”

Il giornalista Bruno Volpe che scrive per Pontifex.roma, un sito internet di chiara matrice estremista cattolica, ha sollevato nei giorni scorsi un enorme polverone in merito al concerto di alcuni gruppi Heavy Metal, tra cui importanti nomi del panorama mondiale quali Deicide e Belphegor, che si terrà il prossimo 11 luglio presso il Target Club di Bari, sostenendo che tale evento sia una sorta di “raduno satanico”.

Volpe scrive: “Questi pseudo artisti oltre che esaltare le forze del male, blasfemano, invitano a compiere atti sacrileghi, osannano all’omosessualità” poi, in un altro intervento, cerca di coinvolgere il sindaco di Bari: “Emiliano, buon sindaco e valente magistrato, ha il senso delle proporzioni, sa che cosa accade in questa manifestazioni e i rischi che si corrono. Faccia il Sindaco e i cattolici lo apprezzeranno. Siamo certi che il dottor Emiliano darà retta al buon senso”.

L’organizzatore dell’evento, Luigi Piasanello, ribatte: “È incredibile che questi signori sedicenti cattolici strumentalizzino ancora la musica heavy metal per fare politica mascherandola da “missione” per conto di Dio! I gruppi in questione sono semplicemente degli artisti professionisti che hanno scelto tematiche occulte per puri scopi artistici e narrativi, alla stessa maniera in cui un regista holliwoodiano gira un film horror anziché un film romantico”. Riguardo la chiamata in causa del sindaco Emiliano Pisanello aggiunge: “non disturbate il caro Emiliano sindaco di Bari in quanto nel 2008 qualcun altro lo ha già fatto (per un concerto degli stessi Deicide) facendogli solo perdere tempo prezioso che avrebbe potuto dedicare a questioni ben più importanti… Infatti il concerto alla fine si tenne senza alcun episodio che possa nemmeno lontanamente far pensare a conseguenze negative! Solo musica, ragazzi che si divertivano e ORDINE! La nostra ditta organizza centinaia di eventi di questo genere ogni anno in tutta Italia e, in tanti anni di onorata carriera,  solo in due episodi,  ambedue le volte a Bari,  abbiamo dovuto controbattere assurdità di questo genere! La storia dimostra quanto il nostro mondo (quello dei concerti metal) sia decisamente meno perverso e pericoloso di una qualsiasi serata in discoteca il sabato sera!”.

Tra le altre cose quelli di Pontifex sostengono che un evento del genere porti quasi certamente a droga e incidenti relativi a disordini vari, ma, per quanto ci risulta, episodi del genere sono molto meno frequenti in tali ambiti piuttosto che in raduni di tutt’altro carattere. Bruno Volpe, inoltre, con uno slancio di euforia che sfiora l’esaltazione, invita tutti i cattolici ad occupare pacificamente il Target Club con i rosari! Pisanello risponde semplicemente “Che vengano pure e che portino il loro rosario, la Bibbia, il Corano o una statuetta della dea Kalì… A differenza loro noi non facciamo alcuna discriminazione ne di religione ne di razza… una cosa è certa, se vogliono entrare dovranno pagare regolare biglietto come tutti gli altri (ride – n.d.r.)! Aspettiamo il Signor Volpe e i suoi “seguaci” con ansia, noi non faremo altro che scansare la loro traiettoria ed entrare nel locale per goderci il concerto in santa pace!”.

 

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati