Tristania – Illumination

Circa un anno fa, parlando del precedente lavoro della band, avevo scritto che i Tristania non avevano avuto il coraggio di evolversi completamente, avendo realizzato un cd diviso a metà tra pezzi più moderni e...

Mother’s Finest – Live At Villa Berg

I Mother’s Finest hanno trenta anni di carriera alle spalle ed, in qualche modo, non li dimostrano affatto. La prova di quanto detto è nelle note del loro ultimo live album, tale “Live At Villa Berg - Right He...

Kelly Keagy – I’m Alive

Ricordo ancora il momento in cui vedendo un'esibizione dei Night Ranger rimasi folgorato da quel batterista con uno pseudopigiama-kimono a pois che pestava e cantava come se non ci fosse niente di più semplice ...

Frank Caruso – Kaleidoscope

È giunto il momento anche per Frank Caruso, chitarrista degli italiani Arachnes, di poter scrivere e produrre un proprio disco solista. “Keleidoscope”, questo il titolo dell’album in questione, già la dice lung...

Type O Negative – Dead Again

A volte, certe scelte artistiche si rispettano ma non si comprendono. Dei Type O Negative (e di P. Steele soprattutto) si può dire tutto ed il contrario di tutto, ma che album come “Bloody Kisses” ed “October R...

Imperia – Queen Of Light

Nel giro di soli tre anni, gli Imperia della formosa Helena Iren Michaelsen (Angel, ex Trail Of Tears) vedono consolidarsi un cammino artistico iniziato con l’ottimo “The Ancient Dance Of Qetesh” e proseguito c...

Saxon – The Inner Sanctum

I Saxon, oggi come oggi, sono probabilmente il gruppo heavy metal "storico" più in forma della scena. Sebbene si possa eccepire che, di fatto, la luce dei riflettori sulla compagine di Barnsley non si sia mai r...

Deadly Trap – The Book Of Madness

Italiani, all'esordio assoluto e con tanta voglia di provarci. Sono i Deadly Trap, giovane e dotato quartetto che arriva alla pubblicazione di questo 'The Book Of Madness' con entusiasmo e tanti buoni propositi...

Even Vast – Teach Me How To Bleed

La musica contenuta in "Teach Me How To Bleed" degli Even Vast è un gothic molto sporcato con il dark e la new wave in generale, talmente sporcato da avvicinarsi probabilmente più a quelle sonorità che al gothi...

Mothernight – Mothernight

Mi dispiace per i Mothernight, ma questo loro debutto a mio avviso è decisamente poco riuscito. La band polacca si cimenta in un metal moderno che mescola sonorità metalliche ad un rock alternativo, aggiungendo...

S.S.S – S.S.S

Debuttano per Earache i S.S.S, acronimo di Short, Sharp, Shock!, e lo fanno con la ristampa ufficiale del loro primo album su lunga distanza, uscito a fine ’06 per la minuscola Dead And Gone Records. Fondamenta...

Shadow Gallery – Prime Cuts

Ennesima operazione discutibile per la Magna Carta, ultimamente davvero (troppo) impegnata in produzioni dallo scarso valore professionale ed ideologico. Prima di passare alla Inside Out, vera e propria etich...

The Poodles – Sweet Trade

A distanza di pochi mesi dell’ottimo esordio “Metal will stand tall” gli svedesi The Poodles ritornano alla carica con “Sweet trade” che promette di bissare l’incredibile successo ottenuto con l’album di debutt...

Eisheilig – Auf dem Weg In Deine Welt

A dispetto di una fama che, almeno in Italia, non tocca picchi vertiginosi, gli Eisheilig sono una band dalla discreta esperienza e dalle doti sicuramente apprezzabili. Giunti al quarto album, i quattro prosegu...

Kaipa – Angling Feelings

Dopo una silenziosa parentesi di ben venti anni, i Kaipa (ed il loro mastermind Hans Lundin) sono tornati a produrre dischi a pieno regime se si considera che questo nuovo “Angling Feelings” è il quarto in soli...

Seven Tears – In Every Frozen Tear

‘In Every Frozen Tear’ rappresenta una sorta di compromesso per gli svedesi Seven Tears. Il loro, fondamentalmente, è un power prog molto ruffiano che, all’occorrenza, si tinge di elementi melodici di scuola ao...

Exciter – Thrash, Speed, Burn

Il monicker Exciter appartiene alla storia dello speed metal di estrazione thrash. Il combo canadese ha mosso i primi passi assieme a compagini come Metallica e Slayer riuscendo a crearsi uno stuolo di ammirato...

Spectral – Stormriders

Attivi sin dal 1995 gli Spectral raggiungono il traguardo del terzo album con questo “Stormriders” lavoro distante circa tre anni dal precedente “Dawn of gods”. Per chi non avesse mai sentito parlare di questa ...

In Mourning – Shrouded Divine

"Shrouded Divine" è il debutto degli In Mourning, band attiva già da parecchi anni e con diversi demo alle spalle. Gli 8 pezzi che la band ci propone, per tre quarti d'ora abbondanti di musica, offrono un doom ...

Gun Barrel – Outlaw Invasion

Rimasti sempre all'ombra dell'enorme successo (commerciale) del power teutonico, i Gun Barrel hanno sempre rappresentato una valida e onesta alternativa alle band di cartello. Ora tornano con un nuovo lavoro,...