Ci sono artisti che delle volte per propria o altrui volontà si ritrovano senza contratto discografico ma che non si perdono d’animo e continuano a pubblicare i propri album in proprio, finanziando tutto.
Questo sembra essere il caso di Bruno Kraler leader dei BrunoRock che si è autofinanziato tutto, stampa del booklet compreso.

Realizzare questo CD deve essergli costato veramente molto anche perchè di album dal vivo stiamo parlando, con tutti i costi aggiuntivi per una registrazione di questo tipo.
Le canzoni contenute in Live On Fire, oltre ad essere registrate perfettamente in maniera estremamente professionale, ripercorrono quanto pubblicato nel precedente ad esclusione di due o tre canzoni sostituite da due nuove in studio con la presenza di Alex De Rosso e Fredrik Bergh dei miei amati Street Talk.

Ci si potrebbe chiedere il senso di questo CD, considerato quanto appena scritto, ma le canzoni assumono tutta un’altro sound in sede live e si nota la spontaneità e l’amore con i quali Bruno e Co. fanno musica.
Un bell’album, non fondamentale, ma di sicuro valore.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati