Ecco quanto dichiarato da Adam “Nergal” Darski, frontman dei Behemoth, a LA Weekly riguardo l’episodio (sospensione della corrente durante il concerto a causa di motivi religiosi) avvenuto l’11 aprile durante la data a Columbus, Ohio, USA:

E’ stato ridicolo! Il promoter ci aveva contattato per suonare tre mesi prima. C’era una band nel bill chiamata Devil’s Blood e lui ci diceva che era tutto a posto. E qualche settimana dopo se n’è uscito con ‘Sono una persona religiosa, non posso far suonare questi selvaggi nel mio locale’.“.

Nergal parla anche di Dave Mustaine, leader dei Megadeth, cristiano e contro i matrimoni tra omosessuali: “E’ molto confuso su come un musicista metal o un fan possa essere identificato come cristiano“.
Ognuno ha le sue ragioni per essere coinvolto nella musica metal” continua Nergal “per me è stato lo spirito di ribellione, l’attitudine e la filosofia di vita di questa musica. Essere cristiano in questo genere sembra essere contro queste cose. Ci sono persone religiose nel metal con cui abbiamo avuto a che fare. Sono dei folli per me! Ma sono sicuro che Dave Mustaine vi dirà l’esatto contrario.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati