Nargaroth – Geliebte Des Regens

I Nargaroth invocano la pioggia e lo fanno nel modo migliore possibile, con un disco, il quinto della loro carriera, che pur essendo black metal fino al midollo è allo stesso tempo intimista, melodico e sopratt...

Windir – Likferd

Se avete già dato uno sguardo alla copertina e vi siete chiesti che musica suonino questi Windir probabilmente sarete caduti in errore, i norvegesi alla fine dei conti sono abbastanza lontani dalle radici del v...

Wigrid – Hoffnungstod

Non ci si mette molto a capire dove la musica di questi tedeschi Wigrid voglia andare a parare: Burzum... niente di più e niente di meno. Ultimamente la scena black metal più oscura, nichilista e depressiva se...

Massemord – Skogen Kaller

Sembra essere avvolto dal mistero questo act black metal! Il loro sito ufficiale si limita al logo e l’unica fonte di (poche) informazioni giungono dalla blackmetal.com, label che ha prodotto questo Skogen Kall...

Bloodthrone – Shield Of Hate

Magari a qualcuno di voi potrà sembrare strano, ma anche negli U.S.A. esiste una scena black metal! I Bloodthrone (che non sono gli scandinavi Bloodthorn) si approcciano al genere con una dose di rabbia, violen...

Armagedda – Only True Believers

Tornano sulle scene, dopo il debut "The final war approaching", gli svedesi Armagedda virando leggermente la loro proposta verso una forma di black metal thrasheggiante, riprendendo gli stilemi dei seminali Cel...

Dark Funeral – Diabolis Interium

I Dark Funeral sono oramai diventati un icona della scena black metal, e che piaccia o no, lo si deve soprattutto a questo "Diabolis Interium". Sembra essere luogo comune che il periodo migliore della band sia ...

Nasum – Helvete

Helvete... Inferno non bisognerebbe aggiungere altro! Con questo disco gli svedesi Nasum si conquistano il trono del grindcore, trono a cui si erano già avvicinati tantissimo con i precedenti album ed infatti ...

Bloodline – Werewolf Training

Personaggi di grande calibro si nascondono dietro il moniker “Bloodline”, personaggi che provengono da gruppi ben noti: parlo di Carpathian Forest, Diabolicum e Aborym. Sono sempre scettico di fronte a questi s...

Handful Of Hate – Vicecrown

Terzo album per questo nostrano gruppo black metal, album che segna anche il passaggio all’italianissima code666. Un sodalizio che permette al gruppo toscano sia di avere una più vasta esposizione sia di poters...

Farmakon – A Warm Glimpse

Poteva sembrare strano che ancora nessuno si fosse preso la briga di seguire la scia degli Opeth, clonando la loro musica e sfruttando l’attuale trend che vuole la loro proposta come portabandiera del metal più...

Bludgeon – Crucified Live

I Bludgeon, gruppo americano, si presentano sul mercato con questo lavoro composto da due dischetti; un cd ed un dvd. Il primo contiente per intero l’album “crucify the priest” (da cui il nome di questo live) p...

Nattefrost – Blood And Vomit

Ricordate quella mezza pena di disco che è stato "Defending The Throne Of Evil"? I Carpathian Forest avevano alimentato l'hype all'estremo; lo stesso (presuntuoso) titolo faceva pensare che avremmo ascoltato un...

Apostasy – Cell 666

Dischi come "Cell 666" confermano che il "trend" diffuso nella scena black metal dai Dimmu Borgir all'epoca di "Enthrone Darkness Triumphant" non è ancora passato. Gli Apostasy, oltre ad arrivare fuori tempo ma...

Moonspell – The Antidote

Recensire gli attuali Moonspell non è certamente facile. I lusitani, sebbene abbiano dato un grande contributo alla scena gothic metal di metà anni novanta con album fondamentali come Wolfheart e Irreligious, n...

Funeral Mist – Salvation

L'oscurità è in procinto di calare nuovamente su di noi. I Funeral Mist alimentano intensamente la fiamma nera con un disco, "Salvation", totalmente lugubre, estremo e dannato! Il gruppo svedese, in circa 1 ora...