Seconda demo per gli Angel’s Last Breath, combo toscano dedito ad una miscela di Progressive/Power metal ben collaudata negli anni e questo “Fraility” ne è il migliore esempio: molto ben strutturate tutte e cinque le tracce, decisamente buona la qualità della registrazione e da menzionare è anche l’artwork del promo, di gusto e molto ben curato. Episodi come “Dreams Stealer” e “Fraility” (autentici highlights del disco) non passano certamente inosservati, con incalzanti assoli e ritmiche fulminanti (ascoltatevi la seconda traccia sopraccitata) al limite dello Speed. Altra nota di merito và appuntata al lavoro dietro alle tastiere di Lorenzo Pinto (principale compositore del gruppo), con interventi delicati ed eleganti ma all’occorrenza prepotenti e vitali per gli Angel’s Last Breath. Una band sincera, senza fronzoli, tecnicamente molto ben preparata ed assolutamente meritevole di attenzione. Da ascoltare.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati