Tempo di camminare nuovamente sul campo di battaglia anche per gli Amon Amarth che con “Twilight of the thunder god” tornano ad infiammare gli animi di tutti gli amanti del viking/pagan.

Inutile spendere troppe parole su un album perfetto e capace di tenere viva l’attenzione dell’ascoltatore senza un attimo di tregua. Gli Amarth pestano e lo fanno con una violenza che ha dell’ incredibile; il loro trademark è sempre lo stesso, nessuna evoluzione, nessun cambio di direzione. Questo è ciò che ogni fan della band vuole sentire e Johan Hegg e soci lo sanno benissimo. Dopo il devastante “With Oden on our side” gli Amon Amarth ci regalano un nuovo album fatto di tanta melodia e al tempo stesso corredato di tutti quei classici passaggi che da sempre caratterizzano la produzione discografica dei nostri. “Twilight of the thunder god” non di distacca minimamente da quelle che sono le coordinate redatte dal precedente album rivelandosi come un assoluto mix che amalgama le sonorità estreme dei primissimi dischi con le parti più melodiche e cadenzate che contraddistinguono le loro ultime produzioni. La title track è la classica opener che scatena in pochi secondi uno sfrenato headbanging e così via anche le successive canzoni danno all’ascoltatore un sensazione di potenza e carica come solo pochi brani, o pochi artisti, riescono a fare; “Where is your god” si rivela come uno dei brani più epici dell’intero disco mentre tracce come “Free Will Sacrifice”, “Varyags of Miklagaard”, “Tattered Banners and Bloody Flags”, “The Hero” e “Live for The Kill”, quest’ultima con un’atipica sezione orchestrale realizzata con violini, non aggiungono assolutamente nulla a quanto già composto dagli Amarth nei loro precedenti album ma si rivelano assolutamente avvincenti nella loro veste distruttiva e aggressiva andando a fare subito centro sin dal primissimo ascolto.

Un graditissimo ritorno, gli Amon Amarth dimostrano sempre più di meritarsi un posto di tutto rispetto all’interno dell’ Olimpo del metal.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati